La Fondazione Pia Casa  nasce con l’obiettivo di fornire dei sostegni educativi ai giovani i grandi mutamenti che interessano la società odierna, il mutamento dei valori sociali ( che danno spazio a trasgressione e autonomia)  ed in particolar modo le trasformazioni e le crisi che vive il nucleo familiare poiché i giovani, con cui da sempre siamo in contatto e frequentano il nostro ente, sono la chiara manifestazione di questa situazione di marginalità della società. Ci siamo resi conto che tutto ciò ha determinato un cambiamento dei bisogni dei giovani di oggi che vivono in tali contesti rispetto a quelli che frequentavano il nostro ente 40 anni fa. Gli stati d’animo sono caratterizzati da incertezze, malesseri, tensioni, insofferenze che si palesano in ogni ambito sociale con atteggiamenti di rifiuto alle regole, di indifferenza alla cultura, con fenomeni di autolesionismo, di resistenza all’impegno e di esperienze “vissute al limite”.

In conseguenza di tutto ciò i volontari hanno concentrato la loro attenzione nella sperimentazione di  una nuova catechesi in  linea con la pastorale diocesana che permettesse ai giovani di soddisfare i nuovi bisogni formativi ed educativi attraverso una formazione religiosa cristiana fondata sulla cultura dell’amore in grado si riformare la cultura dell’egoismo.

           L’intenzione è stata quella di dedicare maggiore attenzione ai bisogni di socializzazione degli adolescenti, di relazione tra coetanei, di sperimentazione e comunicazione fornendo dei nuovi  “sostegni” educativi”.  Abbiamo cercato di offrire delle soluzioni per un impegno più produttivo del “tempo libero”, che migliorassero  la qualità della vita dei giovani stimolandone i processi di crescita e di promozione della cultura.

Dal momento della sua costituzione le attività della fondazione si sono intensificate e diversificate indirizzando il nostro Amore cristiano anche nei confronti dei soggetti diversamente abili al fine di migliorare la loro qualità di vita attraverso percorsi di socializzazione, animazione e laboratori didattici.

Nella nostra Fondazione si ritrovano giovani di ieri e di oggi che si incontrano e si ritrovano nel continuo donarsi per gli altri volontariamente. L’appartenenza alla fondazione è nutrita da una fortissima volontà di dare, di donarsi all’altro, dall’impegno nella crescita umana e sociale nel confronto, dall’entusiasmo e dalla generosità che sprigionano da ogni più piccolo gesto delle persone che si spendono ogni giorno gratuitamente per la diffusione della cultura dell’Amore: uno stile di vita da diffondere capillarmente soprattutto tra i giovani.